Lifting del sopracciglio

In chirurgia estetica il terzo superiore del viso deve essere considerato un'unità estetica e in tutti i pazienti che si presentano con uno sguardo appesantito e stanco devono essere valutate sia la regione palpebrale che frontale.

In tale contesto deve essere valutato sia il grado di lassità della palpebra superiore che la ptosi della coda del sopracciglio. Spesso ci troviamo di fronte ad una ptosi esclusiva della coda del sopracciglio con ridotta o nessuna lassità palpebrale.

Un sopracciglio al di sotto della sua posizione corretta, rispettivamente a livello della rima orbitaria superiore nell’uomo e appena al di sopra di questa nella donna conferisce un aspetto stanco ed invecchiato allo sguardo

Sostengo un approccio chirurgico innovativo per il terzo superiore del volto, in primo luogo il riposizionamento della coda del sopracciglio con eventualmente associata, se strettamente necessario, una blefaroplastica superiore.

Durante la prima visita è necessaria una corretta diagnosi da parte del chirurgo plastico per stabilire se vi sia una caduta della coda del sopracciglio, una lassità e un eccesso di cute palpebrale od entrambi.

L’intervento di Lifting del sopracciglio si esegue in day – hospital, l’anestesia può essere locale con sedazione o preferibilmente generale per maggiore comfort del paziente e dell’operatore.

L’incisione di circa 2 – 3 cm è perfettamente nascosta nel capillizio. Per trazionare il sopracciglio e riportarlo nella sua posizione corretta vengono utilizzati alcuni fili di sutura completamente riassorbibili. L’intervento termina con un bendaggio lievemente compressivo, che verrà rimosso in prima giornata, per ridurre al minimo la possibilità di ecchimosi nel post operatorio.

Il dolore post – operatorio è facilmente controllabile con antidolorifici di uso comune che verranno prescritti dallo Specialista associati ad una terapia antibiotica.

I risultati sono soddisfacenti e duraturi

In nessun paziente si è verificato un mal posizionamento della coda del sopracciglio.

Lievi asimmetrie di posizionamento della coda del sopracciglio dovuti al diverso edema post operatorio tra le due parti possono essere presenti nella prima settimana dall’intervento e vanno incontro a risoluzione spontanea nelle settimane successive.

In tutti i pazienti operati con corretto posizionamento della coda del sopracciglio si è verificato un miglioramento globale dello sguardo e della fronte.

LE PROCEDURE PIÙ RICHIESTE
Palpebre
L’intervento chirurgico di blefaroplastica elimina l’eccesso di pelle dalle palpebre superiori ed inferiori e rimodella il tessuto adiposo secondo le specifiche necessità del caso.
Leggi tutto
Liposcultura
Con il termine liposcultura si indica una tecnica chirurgica che consiste nell’asportazione di grasso da precise aree corporee in cui è in eccesso, nel conseguente rimodellamento di queste ultime in termini di proiezione, di rotondità e di tonicità e nella eventuale reintroduzione di piccole quantità dello stesso grasso, dopo opportuno trattamento, in determinate aree del corpo nelle quali è carente.
Leggi tutto
Aumento seno
La mastoplastica additiva è uno degli interventi maggiormente richiesti nell’ambito della chirurgia plastica estetica, desiderato per aumentare un seno di piccola taglia ma anche per ripristinarne la forma e il volume modificatosi dopo gravidanza, allattamento o semplicemente mutato con il passare del tempo.
Leggi tutto
ULTIME NOVITÀ
© 2018 Dr. Simone Napoli Chirurgo Plastico, Ricostruttivo ed Estetico - PIva 06285190481 Tutti i diritti riservati - Informativa sulla Privacy - Realizzato da Business Click Creazione Siti Web