Mammella tuberosa

La mammella tuberosa è una malformazione congenita,  caratterizzata da un mancato sviluppo, di entità variabile, dei quadranti inferiori della mammella.

Le mammelle sono di solito cadenti, di aspetto cilindrico, con un’areola molto grande e spesso caratterizzate da un tipico aspetto definito “naso di Snoopy”  dovuto all’erniazione del tessuto ghiandolare attraverso la cute dell’areola generalmente più sottile rispetto a quella limitrofa.

Spesso le due mammelle appaiono molto distanti tra loro. Tale deformità si manifesta con gravità diversa tra persona e persona e spesso anche tra le due mammelle della stessa paziente rendendo l’inquadramento clinico e la conseguente strategia terapeutica  strettamente individuale.

Il difetto inizia  a manifestarsi con lo sviluppo puberale ed è fonte di grave disagio fisico e psicologico per la giovane paziente che ne è affetta.
Durante la visita preliminare, esaminando anche l’anatomia della regione mammaria, sarà compito del chirurgo plastico progettare l’intervento per definire la tecnica chirurgica più adatta e sicura sino all’ottenimento una forma armonica.

Esistono differenti tecniche trattare una mammella tuberosa, per  tutte l’obbiettivo comune è rimodellare la ghiandola mammaria, riposizionare e ridimensionare  il complesso areola capezzolo e, se necessario, compensare il difetto di volume con una protesi.

LE PROCEDURE PIÙ RICHIESTE
Palpebre
L’intervento chirurgico di blefaroplastica elimina l’eccesso di pelle dalle palpebre superiori ed inferiori e rimodella il tessuto adiposo secondo le specifiche necessità del caso.
Leggi tutto
Liposcultura
Con il termine liposcultura si indica una tecnica chirurgica che consiste nell’asportazione di grasso da precise aree corporee in cui è in eccesso, nel conseguente rimodellamento di queste ultime in termini di proiezione, di rotondità e di tonicità e nella eventuale reintroduzione di piccole quantità dello stesso grasso, dopo opportuno trattamento, in determinate aree del corpo nelle quali è carente.
Leggi tutto
Aumento seno
La mastoplastica additiva è uno degli interventi maggiormente richiesti nell’ambito della chirurgia plastica estetica, desiderato per aumentare un seno di piccola taglia ma anche per ripristinarne la forma e il volume modificatosi dopo gravidanza, allattamento o semplicemente mutato con il passare del tempo.
Leggi tutto
ULTIME NOVITÀ
© 2018 Dr. Simone Napoli Chirurgo Plastico, Ricostruttivo ed Estetico - PIva 06285190481 Tutti i diritti riservati - Informativa sulla Privacy - Realizzato da Business Click Creazione Siti Web