Polpaccio

Il polpaccio presenta una muscolatura difficilmente sviluppabile rispetto ad altre regioni del corpo che spesso conferisce una disarmonia di questo distretto con il resto della gamba.

Per ovviare a tale inestetismo la chirurgia estetica del polpaccio permette di modificarne forma e dimensione migliorando così il profilo del’intera gamba.
Spesso il problema è di natura malformativa e caratterizzato da asimmetria tra i due polpacci.

Protesi  di nuova concezione permettono di rimodellare la regione in presenza di forti deficit volumetrici, allo stesso modo il tessuto adiposo prelevato da altre regioni corporee è in grado di colmare lievi difetti o concavità presenti in tale regione secondo la tecnica del lipofilling.

Le due tecniche possono anche essere combinate insieme.

Il chirurgo plastico, nel corso della visita preliminare, valuta forma e dimensione dei polpacci  e pianifica l’intervento più adatto  in relazione all’entità del difetto.

La chirurgia plastica del polpaccio può essere eseguita in anestesia loco regionale con sedazione o in generale.

La scelta del tipo di anestesia sarà in funzione della tipologia di intervento  pianificato e quindi della durata della procedura che di solito è compresa fra i trenta minuti e un’ora e mezza.

Gli stessi elementi condizioneranno il regime di ricovero che potrà essere in day – hospital o prevedere una permanenza nella struttura sanitaria per la prima notte post – operatoria.

Le cicatrici sono nella pratica clinica sostanzialmente invisibili.

Il ritorno del paziente alle normali attività è graduale, l’attività lavorativa se non eccessivamente faticosa può essere ripresa dopo una settimana, mentre per l’attività sportiva è consigliato attendere circa trenta giorni dall’intervento.

LE PROCEDURE PIÙ RICHIESTE
Blefaroplastica
L’intervento chirurgico di blefaroplastica elimina l’eccesso di pelle dalle palpebre superiori ed inferiori, rimodella il tessuto muscolare sottostante e scolpisce il tessuto adiposo delle borse adipose secondo le specifiche necessità del caso.
Leggi tutto
Addominoplastica
Un addome sporgente è una condizione in grado di alterare fortemente la proporzionalità e l’armonia della figura corporea.
Leggi tutto
Liposcultura
Con il termine liposcultura si indica una tecnica chirurgica che consiste nell’asportazione di grasso da precise aree corporee in cui è in eccesso, nel conseguente rimodellamento di queste ultime in termini di proiezione, di rotondità e di tonicità e nella eventuale reintroduzione di piccole quantità dello stesso grasso, dopo opportuno trattamento, in determinate aree del corpo nelle quali è carente.
Leggi tutto
Mastoplastica add...
La mastoplastica additiva è uno degli interventi maggiormente richiesti nell’ambito della chirurgia plastica estetica, desiderato per aumentare un seno di piccola taglia ma anche per ripristinarne la forma e il volume modificatosi dopo gravidanza, allattamento o semplicemente mutato con il passare del tempo.
Leggi tutto
Filler
Le rughe del volto, come quelle intorno alla bocca e eventuali depressioni o imperfezioni del viso e della pelle, possono essere corrette utilizzando dei i Filler (riempitivi).
Leggi tutto
ULTIME NOVITÀ
© 2020 Dr. Simone Napoli Chirurgo Plastico, Ricostruttivo ed Estetico - PIva 06285190481 Tutti i diritti riservati - Informativa sulla Privacy - Realizzato da Business Click Creazione Siti Web